Assicurazioni, l'Isvap diventa Ivass

Inviato da Redazione il Lun, 29/10/2012 - 16:51
Contro l'aumento dei prezzi delle tariffe Rca, arriva l'Ivass. Almeno nelle intenzioni del governo. "Ivass" non è altro che il nuovo istituto di diritto pubblico che si sostituirà - e ingloberà - l'Isvap, l'ente di vigilanza sulle tariffe assicurative. Il nuovo organo di vigilanza ha lo scopo di instaurare una vigilanza unica e di intensificare i controlli per abbattere i costi del settore assicurativo e, di conseguenza, delle tariffe. "C'e' molto da fare in questo settore, perché c'è bisogno di un più attento controllo sulla stabilità finanziaria delle compagnie assicurative e sui cambiamenti di gestione e di governance", ha affermato a Corriere Economia Fabrizio Saccomanni, direttore generale di Bankitalia e futuro presidente del nuovo ente. "Si pensa spesso che le assicurazioni non corrano rischi o comunque che ne corrano meno delle banche. Non è così, come purtroppo anche episodi recenti mostrano". L'Ivass diverrà ufficiale il prossimo 4 novembre, data entro la quale si metterà a punto lo statuto e saranno definite le nomine, mentre la piena operatività sarà raggiunta alla fine dell'anno. Il nuovo istituto avrà ampi poteri contro le frodi e migliorerà l'efficienza dei sistemi di liquidazione dei sinistri.
COMMENTA LA NOTIZIA