Assicurazioni Generali punterebbe al controllo di Sace, in ribasso titolo a Piazza Affari

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 22/11/2013 - 09:49
Assicurazioni Generali avrebbe puntato gli occhi su Sace. E l'acquisizione del controllo sulla società da parte del Leone di Trieste avrebbe subito un'accelerazione dopo che ieri il Governo ha approvato il piano di dismissioni che include anche la cessione di una quota di controllo pari al 60% di Sace. E' quanto scrive Il Sole 24 Ore . Reazione negativa di Generali a Piazza Affari. Il titolo sul Ftse Mib al momento cede lo 0,78% a 16,53 euro.

"Ipotizzando una valutazione di 7 miliardi, Generali dovrebbe sborsare 4,2 miliardi, pagando 1,2 volte il book e circa 17 volte gli utili", commentano oggi da Equita. "Da un punto di vista industriale il fit sarebbe ottimale perché Generali vuole rafforzare il segmento corporate e Sace lavora con 75mila aziende italiane e potrebbe essere una piattaforma da estendere ai clienti esteri di Generali".

Per la Sim milanese, in termini di Solvency 1 l'acquisizione costerebbe circa 5-6 punti e quindi ritengono che sia probabile un aumento di capitale di almeno 2 miliardi. "Ci aspettiamo un po' di pressione sul titolo, ma ribadiamo che l'operazione sarebbe anche un'interessante oppurtunità di crescita e l'occasione per risolvere una volta per tutte il tema del capitale", concludono gli esperti che confermano il giudizio hold e il target price a 18,2 euro.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA