Assicurazioni, Direct Line: le attività italiane e tedesche passano nella mani della spagnola Mapfre

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 25/09/2014 - 11:42
Mapfre, la compagnia assicurativa spagnola, ha annunciato di avere raggiunto un accordo per rilevare le attività in Italia e in Germania della britannica Direct Line Group per una cifra pari a 550 milioni di euro. Grazie a questa operazione, stando ai numeri del 2013 delle due divisioni, il gruppo Mapfre potrà contare su premi complessivi per 714 milioni di euro, 1,6 milioni di clienti, e  un utile netto prima delle imposte pari a 19,5 milioni di euro. "Un'operazione che sottolinea la scommessa decisa dalla società spagnola per le assicurazioni online che  le permette di rafforzare la sua presenza nel continente europeo", afferma il gruppo iberico.

Direct Line Italia è la prima compagnia di assicurazione diretta di auto in Italia, con una quota di mercato pari al 28% in questo canale, quasi 500 milioni di euro di premi annuali e 1 milione di clienti. Direct Line Germania occupa, invece, il terzo posto nel ranking delle società di assicurazioni auto dirette in Germania, con una quota di mercato pari al 13% circa attraverso questo canale, più di 200 milioni di euro in premi e circa 600.000 clienti. 
La vendita diretta di assicurazioni, ricorda in una nota Mapfre, sta vivendo un rapido sviluppo nei due paesi: negli ultimi 5 anni in Italia è stata registrata una crescita del 74% e in Germania del 38%.

Intanto sulla Borsa di Londra il titolo Direct Line sale dello 0,84%, mentre sul listino di Madrid l'azione Mapfre cede lo 0,31 per cento.
COMMENTA LA NOTIZIA