1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Assicurativi: Credit Suisse ritocca Eps su Munich Re e Swiss Re

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non si contano ancora i danni per l’uragano Katrina che ha investito settimana scorsa New Orleans. Lo sostengono gli analisti del Credit Suisse First Boston in una nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com. “Allo stato attuale pensiamo che sia troppo difficile prevedere quale sarà il costo dell’uragano Katrina”. Esordiscono così gli esperti della prestigiosa casa d’affari. “Le società che stanno cercando di calcolare i danni hanno stimato un range che spazia da 9 miliardi di dollari a 50 miliardi di dollari e oltre, ma le stime nella parte bassa del range appaiono troppo evanescenti, dal momento che anche le conseguenze dell’allagamento di New Orleans sono da prendere in considerazione”, spiegano. “Così in questo periodo di incertezza restiamo attaccati a società con basse valutazioni, bilanci sicuri ed elevate riserve. Per questi motivi reiteriamo la raccomandazione outperform su Munich Re e Swiss Re”. Per sicurezza il broker ha però ridotto le stime di utile per azione su entrambi i titoli per tener conto dello scenario peggiore. Al momento non sono disponibili ulteriori dettagli.