1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Assegnati ieri a Milano gli Italian Certificate Awards

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nell’elegante cornice del Palazzo Trussardi alla Scala, a Milano, sono stati assegnati ieri i primi Italian Certificate Awards, i premi nati da un’idea di Certificati e Derivati e Finanzaonline e organizzati da Certificate Journal, destinati a premiare prodotti ed emittenti del mondo dei certificates per il lavoro, le innovazioni, l’attenzione al cliente messa in campo nel corso dell’anno.


La cerimonia di assegnazione, officiata da Salvatore Pugliese, vicepresidente di Brown Editore, casa editrice del Certificate Journal, ha riunito i rappresentanti degli emittenti di una tipologia di prodotto in rapida diffusione presso il mondo dell’investimento e ha visto la partecipazione di Deutsche Börse in qualità di Main sponsor dell’evento e di Borsa & Finanza come Media partner.

Nove i premi assegnati complessivamente nel corso della serata, sei mediante votazione “popolare” espressa dagli utenti sulla pagina web apposita, www.italiancertificateawards.it e tre espressi da una giuria specializzata guidata da Claudio Kaufmann, responsabile dell’ufficio studi di Borsa & Finanza. Andrea Fiorini, caposervizio dello stesso settimanale economico, Roberto Malnati, direttore di Fair Dale Finance e tra i fondatori di Finanzaonline, Dino Giuliani Torrisi, direttore generale Orange Network, Stefano Calamita, ricercatore in psicologia del trading, Giovanna Zanotti, docente dell’area prodotti strutturati dell’Università Bocconi e Giampaolo Gabbi, docente nella stessa area dell’Università di Siena gli altri componenti della giuria.


Sono stati proprio i premi della giuria i primi ad essere assegnati. Il Premio per la capacità innovativa è andato all’emittente tedesco Sal.Oppenheim, mentre Deutsche Bank ha vinto il Premio per la comunicazione. Infine il Premio speciale Certificate Journal, che “racchiude in se un po’ di tutti gli altri” ha sottolineato Salvatore Pugliese, è andato a Société Générale ed è stato consegnato da Pierpaolo Scandurra, amministratore unico di Certificati e Derivati e tra gli ideatori degli Italian Certificate Awards e del Certificate Journal, la prima pubblicazione in Italia interamente dedicata al mondo dei certificati.


I premi attribuiti mediante votazione del pubblico sono andati, per quanto riguarda i prodotti, al Reflex di Banca Imi nella categoria investment (Delta Fund certificate di Unicredit secondo classificato) e al Turbo/short di Banca Aletti nella categoria leverage (Minifuture Abn Amro in seconda posizione). Migliore emittente investment è risultata essere Deutsche Bank seguita da Société Générale mentre come migliore emittente leverage il pubblico ha scelto Abn Amro con Banca Aletti sul gradino d’onore.
I premi generalisti sono stati infine assegnati dal pubblico ad Abn Amro con il Theme certificate sull’acqua per la categoria Certificato dell’anno. Sul podio anche il Butterfly Max di Sal.Oppenheim e il Commodity Accelerator di Société Générale. Emittente dell’anno è stata nominata Sal.Oppenheim seguita in seconda posizione da Abn Amro e in terza da Deutsche Bank.


La serata è poi proseguita con la cena di gala nel ristorante del Palazzo Trussardi alla Scala dove i convenuti all’evento hanno potuto gustare gli artisticamente astratti piatti preparati dallo chef Andrea Berton.