1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

L’asse City-Milano quotato a Piazza Affari, consulenti e studi legali al lavoro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Consulenti e studi legali sono già in azione. Ma per ora il rebus non ha trovato una risposta univoca: la sostanza è che la quotazione della Superborsa Londra-Milano a Piazza Affari, prevista subito dopo l’Opas, potrebbe essere più complicata di quanto avessero previsti i vertici del London Stock Exchange. La società italiana guidata da Massimo Capuano aveva già avviato l’iter per lo sbarco in Borsa, ma proprio in seguito a questa volontà era sorto un dubbio di sostanza. Può Borsa Italiana, che tra i suoi poteri ha anche proprio quelli del listing authority quando si tratta di terze società, autorizzare anche se stessa? Com’era logico che fosse la risposta era stata no.