Aspettando la sfida Juventus-Roma, è corsa a due per il club giallo rosso. Lunedì le offerte -2-

Inviato da Redazione il Gio, 27/01/2011 - 16:46
Soltanto in seguito le offerte verranno esaminate. Inoltre, si sottolinea, non è prevista la firma di nessun memorandum d'intesa nei prossimi giorni. E nell'attesa il clima si surriscalda nella Capitale. "L'As Roma non è l'Atac o l'Ama. Qui si sta parlando della squadra della Capitale e non di una municipalizzata. Per questo Alemanno eviti di intromettersi ogni giorno con dichiarazioni e annunci che hanno come unico scopo quello di tirare la volata alla cordata Angelucci. Il fatto che Antonio Angelucci sia senatore della Pdl non deve smaccatamente condizionare in questo modo il sindaco", ha dichiarato il segretario del Pd Roma, Marco Miccoli. "Fra l'altro, ogni volta che il sindaco si esprime e parla della squadra di Roma, va a finire sempre male. Per questo speriamo che Alemanno non si occupi più dell'As Roma".

"Io non tifo per nessuno", ha risposto a stretto giro Alemanno, dai microfoni di Rete Sport, un'emittente radiofonica di area romanista, in merito alle dichiarazioni rilasciate ieri sulla vicenda dell'acquisto dell'As Roma. "Per me, che l'acquirente sia nazionale o internazionale è assolutamente identico, io non tifo per Tizio o per Caio, sono assolutamente indifferente. E in ogni caso, "è dovere di un sindaco fare attenzione a che fine fanno le squadre della città per evitare che non ci siano meccanismi speculativi che possano mettere a disagio i tifosi".
COMMENTA LA NOTIZIA