Asm Brescia: assemblea straordinaria approva fusione con Bas

Inviato da Redazione il Lun, 07/03/2005 - 12:59
Le assemblee straordinarie degli azionisti di Asm Brescia e di Bas si sono riunite oggi, in prima convocazione, e hanno approvato il progetto di fusione per incorporazione di Bergamo Ambiente e Servizi in Asm Brescia. La notizia si apprende da comunicato congiunto delle due società. L'operazione prevede un aumento del capitale sociale di Asm a servizio della fusione riservato al Comune di Bergamo, socio unico di Bas, mediante l'emissione di 38 milioni di nuove azioni. Per effetto dell'aumento di capitale la partecipazione del Comune di Brescia scende dal 72,9% al 69,2%, mentre il Comune di Bergamo diventa secondo azionista di Asm con il 5% del capitale. I cambiamenti intervenuti nella struttura azionaria della società hanno suggerito alcune modifiche alle regole di governance di Asm. "In particolare, il consiglio di amministrazione è ora composto da 8 membri in
precedenza erano 7. Il Comune di Brescia può nominare un numero di consiglieri non superiore ai tre quinti del numero complessivo dei consiglieri da eleggere ed al Comune di Bergamo viene riservato il diritto di procedere alla nomina diretta di un consigliere. Viene, inoltre, innalzato al 5% il limite all'esercizio del diritto di voto dal precedente 3%", si legge nella nota.
COMMENTA LA NOTIZIA