1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Asm-Aem: Capra, ritardo? Tutto fisiologico

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Tutto fisiologico”. Ha così risposto ai giornalisti Renzo Capra, presidente di Asm Brescia, a margine di un convegno in corso a Milano “Premio Mediobanca alle imprese dinamiche”, sull’ennesimo ritardo dell’operazione di fusione con Aem. Incalzato dai giornalisti sulle motivazioni dell’incontro saltato oggi tra i sindaci di Brescia e Milano, Paolo Corsini e Letizia Moratti, il numero uno dell’utility bresciana si è limitato a dire: “non ne so niente”. Il primo cittadino di Brescia aveva precisato che “bisogna metter a punto ancora alcune cose. I dettagli sono fondamentali quando si incide su migliaia e migliaia di persone”. D’altra parte il nodo da sciogliere non è cosa da poco: si tratta del concambio fra Aem e Asm Brescia. Per aumentare il proprio peso il comune di Milano ha in progetto di conferire ad Aem la controllata Amsa, attiva nella raccolta e gestione di rifiuti.