1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Argento: BofA, prezzi a 39 dollari tra un anno

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante gli utilizzi industriali, i prezzi dell’argento continueranno a essere guidati dalla speculazione. È quanto si legge nel Global Metals Weekly preparato dagli analisti di Bank of America Merrill Lynch. “Le politiche monetarie espansive nelle economie sviluppate si confermeranno un fattore cruciale per gli acquisti da parte degli speculatori”. Riflettori puntati anche sull’andamento dei tassi di interesse reali, “a cui va attribuita la recente fase correttiva”.

“Nella prima metà del 2013 i rendimenti reali sono destinati a scendere, penalizzati dalla rielezione di Obama” e nei prossimi anni i prezzi dovrebbero essere inoltre sostenuti “dalle aspettative di inflazione”. In conclusione, “la combinazione di QE e di bassi tassi di interesse spingerà i prezzi dell’argento”. Secondo gli analisti di BofA un’oncia di argento nel quarto trimestre 2013 arriverà a costare 39 dollari, oltre il 20% in più rispetto ai livelli attuali.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …