ArcelorMittal, Citi abbassa la raccomandazione a hold

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 18/02/2008 - 15:51
Quotazione: ARCELORMITTAL
Nonostante le buone performance odierne messe a segno dal Cac40 a Parigi (+1,28% a 4.833,06) ArcelorMittal (+0,82% a 47,95 euro) non riesce a mantenere lo stesso andamento del listino francese. A rallentare la corsa delle azioni del più grande produttore d'acciaio al mondo è il giudizio di Citigroup, che abbassa la raccomandazione sul titolo. A poco è servito diffondere, lo scorso 13 febbraio, dei solidi risultati nel 2007, la banca d'affari statunitense ha deciso di non consigliare più l'acquisto (buy) di ArcelorMittal, bensì suggerisce di tenere in portafoglio (hold) il titolo, mentre fissa il target price a 50 euro. In una nota diffusa oggi, il broker statunitense giustifica il suo downgrade sostenendo che "le azioni hanno raggiunto il nostro prezzo obiettivo e nel breve termine il nostro outlook rimane incerto". E continua: "Il rialzo delle materie prime rimane uno dei fattori di maggiore rischio per tutti produttori di acciaio. Inoltre, i margini da esportazioni sono bassi (10% delle vendite totali) e sono condizionati dagli alti costi di trasporto. Da ultimo, l'esposizione nel mercato statunitense è alta e per queste ragioni ci attendiamo dei margini più contenuti sin dal primo semestre del 2008".
COMMENTA LA NOTIZIA
caramògio scrive...
dandytrader scrive...
AlexGreen scrive...
membrino scrive...