Arbitrato Eni-Edison, accordo vicino

Inviato da Redazione il Ven, 19/09/2003 - 10:23
Secondo quanto risulta a Spystocks.com Vittorio Mincato, amministratore delegato dell'Eni, avrebbe esaminato l'altro ieri una bozza di accordo stragiudiziale per arrivare alla conclusione della lite pendente tra Eni e Montedison dall'ormai lontano 1990. L'arbitrato, che si sta trascinando da oltre un decennio, deriva dalla disputa sorta sulla base di un contratto del 1988 tra Eni e Montedison avente per oggetto il progetto di integrazione delle rispettive attività nel settore chimico. La violazione delle garanzie previste in relazione agli apporti in EniMont sono state quindi la causa della diatriba. Secondo la bozza, Edison (che interviene nell'arbitrato quale incorporante di Montedison) sarebbe disposta a versare al colosso petrolifero 206.582.759 euro a titolo di risarcimento entro e non oltre il 30 dicembre 2003. Nell'ultimo cda Eni è stata approvata tale bozza di accordo anche se le pretese iniziali di Eni erano ben lungi da tale cifra (inizialmente si parlava perlomeno di un risarcimento che non fosse inferiore ai 1.260 miliardi).
COMMENTA LA NOTIZIA