Apple: volano gli utili trimestrali, la spinta arriva dall’iPhone

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Apple snocciola conti migliori delle attese, grazie alle forti vendite di iPhone che riescono a compensare la debolezza dell’iPad. Nel quarto trimestre dell’esercizio fiscale l’utile netto del gruppo di Cupertino è salito del 13% a 8,5 miliardi di dollari (6,6 miliardi di euro). Il risultato per azione si è attestato a 1,42 dollari, sorpassando di 11 centesimi le attese degli analisti. Anche i ricavi hanno superato le previsioni attestandosi a 42,1 miliardi di dollari contro i 37,5 miliardi del 2013. 
A sostenere i risultati del gigante americano dell’informatica sono state le forti vendite di iPhone. Nel periodo Apple ha venduto 39,27 milioni di iPhone, evidenziando un aumento del 16% rispetto all’anno prima. La crescita è stata sostenuta anche dai nuovi modelli, l’iPhone 6 il 6Plus, lanciati a settembre. Il boom dell’iPhone si confronta con il rallentamento dell’altro prodotto di punta della Apple, liPad, le cui vendite sono scese del 13% attestandosi a 12,3 milioni di unità nel quarto trimestre, sotto le attese degli analisti che scommettevano su 13,1 milioni di pezzi.
“L’esercizio fiscale 2014 è stato un anno di record, tra cui il maggior lancio di iPhone di sempre, con l’iPhone 6 e iPhone 6 Plus – ha commentato l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook – Con innovazioni incredibili nei nostri nuovi iPhone, negli iPad e nei Mac, così come in iOS 8 e OS X Yosemite, stiamo entrando nella stagione natalizia con la più forte gamma prodotti di sempre. Siamo incredibilmente entusiasti anche dell’Apple Watch e di altri eccezionali prodotti e servizi previsti per il 2015″. Guardando al futuro, il gruppo rimane fiducioso. Per il primo trimestre dell’esercizio 2015, che include la stagione natalizia, Apple si aspetta di generare ricavi  tra i 63,5 e i 66,5 miliardi di dollari. 
Il titolo Apple ha chiuso la seduta di ieri a Wall Street con un rialzo di oltre 2 punti percentuali e nella sessione after-hours, dopo la diffusione dei conti, ha proseguito a guadagnare segnando un progresso dell’1,5%.
Commenti dei Lettori
News Correlate
TRIMESTRALI USA

Mattel: numeri trimestrali peggiori del previsto, -6,6% nel pre-mercato

Tonfo nel pre-mercato di Wall Street per il titolo Mattel, in rosso del 6,58%. Il colosso californiano produttore di giocattoli ha terminato gli ultimi tre mesi con un rosso per azione di 32 centesimi, contro i -17 stimati dagli analisti.

In calo …

TRIMESTRALI USA

General Electric: utile e fatturato sopra le stime nel Q1

+0,2% nel pre-mercato di Wall Street per il titolo General Electric dopo la presentazione dei conti trimestrali. Il conglomerato ha terminato il primo trimestre con un utile di 619 milioni di dollari, contro i -61 milioni di anno fa.

Al netto del…

TRIMESTRALI EUROPA

Philips Lighting: i conti trimestrali sostengono il titolo

Segno più ad Amsterdam per il titolo Philips Lighting che grazie a un +3,33% si porta a 27,9 euro. La società nata lo scorso anno dallo spin-off da Philips ha annunciato di aver chiuso l’ultimo trimestre con un Ebita “adjusted” in aumento del 17% a …

TRIMESTRALI USA

Visa: -75% per gli utili trimestrali, +2,1% nel pre-mercato

+2,1% nel pre-mercato di Wall Street per il titolo Visa nonostante un calo degli utili del 75% negli ultimi tre mesi. Nel secondo trimestre fiscale, il colosso delle carte di credito ha guadagnato 430 milioni di dollari, contro gli 1,71 miliardi di 1…