Apple: l'Ue guarda ai comportamenti anticoncorrenziali per iPhone e iPad, la Mela pensa al lancio dell'iPhone 5S

Inviato da Riccardo Designori il Ven, 22/03/2013 - 14:16
La Commissione europea sta monitorando le pratiche distributive di Apple. A riferirlo è stato un portavoce della Commissione stessa, specificando che l'Autorità antitrust europea è stata informata di possibili comportamenti anti concorrenziali legati alla distribuzione di iPhone e iPad da parte della Mela di Cupertino. Al momento va tuttavia evidenziato come non vi sono tuttavia denunce formali depositate a carico di Apple.
Proprio parlando di iPhone, secondo quando rilanciato da RBC Capital il gruppo creato da Steve Jobs starebbe programmando per giugno/luglio il lancio del nuovo smartphone. Sulla base dei controlli della catena di approvvigionamento, RBC Capital ritiene che Apple sta lavorando per introdurre il 5S iPhone e un modello più economico. Questo secondo tipo di iPhone sarà molto simile all'iPhone5 ma avrà l'involucro di plastica e nessun display a retina. A detta degli analisti di RBC Capital, che sul titolo hanno confermato il target price a 600 dollari e il rating Outperform, il lancio di questi dispositivi dovrebbe accrescere di 5 dollari l'Eps 2014.
COMMENTA LA NOTIZIA