1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Apple travolta da vendite, titolo -6,4% da massimi metà marzo. Ma Morgan Stanley ribadisce fiducia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Titolo Apple ancora sotto pressione, sulla scia delle vendite che continuano a colpire il settore tecnologico e, in generale, l’azionario Usa.

Le quotazioni perdono per la quinta sessione consecutiva, soffrendo la fase ribassista più forte dai cinque giorni di flessione terminati lo scorso 15 novembre.

Il titolo Apple è crollato del 6,4% dalla chiusura a livelli record dello scorso 12 marzo, a $181,72.

Katy Huberty, analista di Morgan Stanley, continua ad avere, tuttavia, fiducia nell’azione, e conferma il rating “outperform” e il target price di $203, che corrisponde a un rialzo del 19% rispetto ai livelli attuali.

Dall’inizio dell’anno, Apple ha guadagnato appena lo 0,5%, rispetto al +6,2% del Nasdaq 100 e al -1% del Dow Jones.