Apple tocca nuovi minimi a 2 anni all'indomani del passo indietro temporaneo di Jobs

Inviato da Redazione il Gio, 15/01/2009 - 16:17
I circa 6 mesi senza Jobs spaventano il mercato che oggi castiga il titolo Apple. Fioccano infatti le vendite nella prima ora di contrattazioni sul titolo del gruppo di Cupertino all'indomani dell'annuncio di Steve Jobs che in una ha spiegato che le sue cure saranno "più complesse di quanto si pensasse solo pochi giorni fa" e pertanto fino al prossimo giugno i poteri di amministratore delegato verranno esercitati dal direttore generale del gruppo, Tim Cook. Il titolo Apple viaggia a quota 80,96 dollari (-5,12%) ha toccato nell'intraday un minimo a 80,05 dollari, sui minimi degli ultimi 2 anni.
COMMENTA LA NOTIZIA