1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Apple si prepara allo shopping di Natale: svelato ieri l’iPad Air 2. Lunedì i conti trimestrali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Apple si presenta carica di nuovi prodotti all’appuntamento con lo shopping natalizio. Dopo avere presentato a inizio settembre gli ultimi due melafonini, l’iPhone 6 e l’iPhone 6 Plus, ieri sera ha svelato le ultime novità per il mondo dei tablet nel corso di un evento a Cupertino. Nelle scorse settimane Apple ha recapitato gli inviti per partecipare all’evento, con un messaggio: “It’s been way too long” (E’ passato troppo tempo). Una serata ricca di annunci: oltre ai nuovi iPad da Cupertino è stato lanciato anche il nuovo iMac con display Retina 5K e hanno fatto sapere che da oggi è disponibile per i Mac il sistema operativo Os X Yosemite
Il tablet più sottile mai prodotto“. Così è stata introdotta l’ultima “tavoletta” della Mela Morsicata: si tratta dell’iPad Air 2 che ha un nuovo display Retina. Diventa sottile, anzi sottilissimo (solo 6,1 millimetri, il 18% in meno rispetto alla predecessore) e diminuisce anche di peso (solo 437 grammi). Apple ha deciso di potenziarlo dotandolo di un chip A8X, con una fotocamera da 8 Megapixel. L’ultimo nato in casa Apple sarà dotato della tecnologia Touch ID, che riconosce l’impronta digitale (come avviene già sugli smartphone Apple). E’ possibile sbloccarlo con un tocco, ma non solo: con Touch ID è possibile fare acquisti su iTunes, iBooks e App Store.
Ieri sera è stata tolta la maschera anche all’iPad Mini 3, dotato di uno schermo da 7,9 pollici, mantiene sostanzialmente le caratteristiche della versione precedente. 
Ma quanto costerà il nuovo iPad Air 2? I prezzi sono compresi tra da 499 a 699 dollari con modelli wifi e  memoria rispettivamente da 16, 64 e 128 Gigabyte. Il prezzo di partenza dell’iPad Mini 3 con  wifi è di 399 dollari fino ad arrivare a 599 dollari per il modello da 128 Gigabyte.

I nuovi iPad possono essere ordinati a partire da oggi e saranno disponibili a partire dalla prossima settimana in diversi Paesi nel mondo, tra cui Stati uniti (ovviamente), ma anche Australia, Giappone, Canada e in diversi stati europei, tra cui l’Italia, la Francia, la Germania, l’Irlanda, l’Austria e il Belgio. 

Apple alla prova dei conti il 20 ottobre
Apple scalda i motori in vista dell’importante appuntamento con i conti trimestrali fissato per il 20 ottobre a mercato chiuso. Secondo gli esperti di Société Générale, che mantengono un rating buy sul titolo con un target price di 105 dollari, la società fondata da Steve Jobs dovrebbe rilasciare un giro d’affari di 39,6 miliardi di dollari che si raffronta con i 39,9 miliardi del consenso e la guidance compresa tra 37-40 miliardi di dolllari. Il margine lordo è visto al 39,9% del consenso. In particolare, gli esperti della banca francese prevedono una buona crescita delle vendite negli App Store.