1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Apple rischia maxi multa da Commissione Ue per vantaggi fiscali in Irlanda

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

appleApple dovrà fare i conti con la Commissione europea, pronta a infliggere una multa da almeno 1 miliardo di dollari. Secondo Bruxcelles infattui il gigante di Cupertino avrebbe eluso il fisco attraverso un regime fiscale favorevole in Irlanda e ritenuto un aiuto di Stato. In virtù delle regole europee, il procedimento imporrebbe il recupero delle tasse dovute, così come già deciso in passato per Fiat in Lussemburgo e Starbucks in Olanda (leggi QUI). La decisione della Commissione Ue, salvo imprevisti, dovrebbe arrivare oggi.

Secondo il Financial Times, che cita una analisi di Jp Morgan, la multa verso Apple potrebbe arrivare anche a quota 19 miliardi di dollari, vale a dire circa 17 miliardi di euro. Uno scenario più favorevole vedrebbe invece una sanzione di circa 1 miliardo di dollari, circa 900 milioni di euro. In una recente intervista al giornale americano Washington Post, l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, ha dichiarato di sperare in una “decisione giusta”, altrimenti sarà pronto a fare ricorso. Il caso ha preso dimensioni più grosse mercoledì scorso, quando il Tesoro americano ha alzato il tono nella disputa che lo oppone alla Commissione europea sul trattamento fiscale delle multinazionali Usa.  

Apple si prepara all’evento del 7 settembre
Intanto Apple si prepara al prossimo evento. Il 7 settembre a San Francisco il gruppo lancerà i suoi nuovi prodotti. Sebbene ancora all’oscuro delle novità in serbo, gli esperti indicano che sarà l’occasione per presentare il nuovo iPhone, il numero 7. La tempistica in effetti coincide: in questo periodo Apple presenta tutti gli anni i nuovi modelli di iPhone, così da arrivare sul mercato per gli acquisti di fine anno.