1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Apple: pronta al lancio nuovo iPhone 6. Ma potrebbe scoccare l’ora dell’iWatch?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Sul sito della Apple campeggia un countdown che segnala quante ore, quanti minuti e quanti secondi mancano all’evento che il big tecnologico californiano terrà a partire dalle 19 ore italiane al Flint Center di Cupertino. Tim Cook & Co hanno scelto lo stesso leggendario luogo dove Steve Jobs lanciò il primo Mac nel lontano 1984. E sempre da qui, nel 1998, Apple svelò il suo primo iMac. Una scelta che non è certo casuale, anche perché il Flint Center può arrivare ad ospitare circa 2.400 persone rispetto alle 750 dello Yerba Buena Center, dove sono state presentate le ultime “creature” della Mela Morsicata. 
In attesa che prenda ufficialmente il via la presentazione che potrà essere seguita in diretta collegandosi al sito Usa del gruppo, le indiscrezioni continuano a tenere banco. E se il lancio del nuovo Iphone 6 non è ormai più un segreto per nessuno (dovrebbero essere due le versioni disponibili: una da 4,7 pollici e l’altra da 5,5, entrambe con sistema operativo iOS 8), l’aspettativa è che Apple presenti anche altre novità, tra cui l’iWatch, lo smartwatch di Cupertino, il cui lancio era previsto in un primo momento per dicembre. “Potrebbe essere questa la vera novità in grado di stupire il mercato e portare a una ripresa di redditività, vista la contrazione dei margini degli ultimi trimestri. La crescente concorrenza su smartphone e tablet ha reso questi mercati particolarmente saturi e lo sviluppo di nuovi prodotti potrebbe essere salutato in maniera positiva dagli investitori”. E’ di questo parere Vincenzo Longo, market strategist di IG
Aspettando le novità targate Apple: come si è mosso il titolo?
Intanto a Wall Street il titolo si è preso una pausa in attesa del lancio dei nuovi prodotti. Dopo avere toccato a inizio settembre i nuovi massimi storici a 103,74 dollari, l’azione del big di Cupertino ha subìto una brusca inversione di tendenza nelle ultime sedute, portandosi sotto la soglia dei 100 dollari (ieri ha chiuso a 98,36 dollari).
“Il recente calo sarebbe imputabile per lo più a un ritracciamento fisiologico, dopo la performance messa in atto dai minimi d’inizio anno (+40%) – osserva Longo – La discesa è stata accentuata anche dalla diffusione di notizie di un attacco degli hacker ai profili di alcuni personaggi famosi e alla presentazione di nuovi prodotti da parte della concorrente Samsung”. 
Gli investitori iniziano a sentire la vicinanza dell’annuncio odierno come un fattore di potenziale shock. “Ci aspettiamo che il mercato possa rimanere deluso nel caso l’annuncio sarà circoscritto al nuovo iPhone. Se dovesse essere presentato il nuovo smartwatch è probabile che l’entusiasmo possa alimentare una nuova fase di rialzi, con il titolo che potrebbe arrivare sino ai nuovi massimi storici a 110 dollari”, conclude l’esperto di IG.