Apple perde contro Samsung a Tokyo: nessun blocco per il Galaxy in Giappone

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Stavolta tocca a Samsung prendersi una soddisfazione sull’eterna rivale Apple. Il tribunale distrettuale di Tokyo ha infatti preso una decisione opposta a quella decretata da San Josè in California: nessuna violazione di licenze di Cupertino da parte del produttore coreano di smartphone, che può continuare tranquillamente a commercializzare i suoi prodotti in Giappone. Stavolta le presunte violazioni riguardavano il sistema di sincronizzazione di musica e video sugli apparecchi mobili Samsung Galaxy S, Galaxy SII e Galaxy Tab. Violazioni dichiarate nulle, insieme alla richiesta di Apple di bloccare in Giappone la distribuzione di otto modelli di mobile device della Samsung. Le azioni della compagnia di Suwon hanno chiuso a Seoul in rialzo dell’1,5%.