1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

Apple: nel II trimestre Eps salito a 6,40 dollari, oltre le attese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Risultati superiori alle attese per Apple, grazie all’aumento delle vendite dell’iPhone. Il gruppo della mela morsicata ha chiuso il secondo trimestre dell’esercizio fiscale 2011 con un utile netto di 5,99 miliardi di dollari, ossia 6,40 dollari per azione, dai 3,07 miliardi, ossia 3,33 dollari per azione, del corrispondente periodo del 2010. Le vendite sono salite dell’83% a 24,7 miliardi di dollari. Gli analisti si aspettavano un Eps di 5,39 dollari su ricavi pari a 23,4 miliardi di dollari. A trainare la crescita sono state le vendite dell’iPhone, pari a 18,7 milioni di unità (+113%), oltre le stime del mercato ferme a 16,3 milioni di unità. “Guardando al terzo trimestre dell’esercizio, ci aspettiamo ricavi per circa 23 miliardi di dollari e un Eps di circa 5,03 dollari”, ha anticipato Peter Oppenheimer, direttore finanziario del gruppo.