1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Apple e le novità del 2015: ecco i nuovi iPhone e l’evoluzione dell’Apple Tv

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le anticipazioni sono state tutte (o quasi)

rispettate. Ieri dal palco del Bill Graham Civic Auditorium, Apple ha
presentato le novità legate al nuovo sistema operativo Watch OS
2
; l‘Ipad Pro; l’iPhone 6s e l’iPhone 6s Plus; l’evoluzione dell’Apple Tv e le ultime dall’Apple Watch. “È
stato un anno incredibile per Apple, e oggi sarà un grande giorno”. Così
l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, ha dato il via ufficiale al
nuovo evento della mela morsicata. In effetti gli annunci nel corso della
serata sono stati numerosi e hanno riguardato quasi tutta la gamma di prodotti
del big di Cupertino. Per vedere la photogallery della serata (clicca qui).

 

I nuovi
iPhone
E’ cambiata solo una cosa. Tutto“. Con
questo gioco di parole sono stati presentati i nuovi smartphone della Mela
Morsicata e le loro caratteristiche. Tra le più significative l’introduzione
della tecnologia 3D Touch grazie alla quale l’iPhone è in grado di rilevare
quanta pressione viene esercitata sul display e permette di accedere a nuove
funzioni; la nuova fotocamera che arriva a 12 megapixel; il processore è l’A9,
con le prestazioni della Cpu che sono il 70% più veloci dell’A8.  Migliora anche la tecnologia Touch ID che
utilizza un sensore di impronte digitali più “evoluto e ora più
veloce”; e arriva anche il nuovo colore Rose gold.
I nuovi modelli saranno disponibili negli Stati
Uniti, in Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone,
Nuova Zelanda, Porto Rico, Singapore e Gran Bretagna dal 25 settembre
(pre-ordini a partire dal 12 settembre).  Non sono state fornite indicazioni per l’arrivo in Italia.

 

IPad Pro

Spazio anche all’iPad, che diventa Pro e sfoggia un
display da 12,9 pollici (in orizzontale è alto come l’iPad Air 2 in verticale).
La versione Pro della famosa tavoletta, precisa il guru del marketing Phil
Schiller, è più potente dell’1,8% di un iPad Air2, 22 volte di un iPad
originale, ed è più veloce “dell’80% dei pc portatili attuali e del 90% per
quanto riguarda la grafica”. Disponibile il pacchetto Microsoft Office il cui
utilizzo sarà facilitato dalla Apple Pencil, la penna destinata all’iPad Pro.

Verso il
futuro della televisione?

Da parte di Tim Cook è stata presentata come il
futuro della televisione. Si tratta Apple Tv di nuova generazione che era stata
lanciata per la prima volta da Steve Jobs nel 2007. Protagoniste le app:
il futuro della televisione è nelle app – affermano da Apple – sui tuoi
dispositivi mobili e sul computer, è con le app che già guardi film e
programmi. Ed è nella stessa direzione che oggi va la TV del salotto. Le app ti
permettono di scegliere cosa guardare, e di decidere quando e dove
guardarlo”.  Con la nuova Apple Tv e
il suo nuovo tvOS, gli sviluppatori puntano a creare nuove esperienze, cercando
di fa diventare anche la TV un dispositivo personale, proprio come avviene per
l’iPhone o l’iPad. Importante novità anche l’integrazione di Siri, oltre al
nuovo telecomando con tecnologia touch.
La nuova Apple Tv sarà disponibile alla fine di
ottobre
a partire da 149 dollari (modello da 32 GB) e 199 dollari (modello da
64 GB). Non sono stati resi noti i prezzi e le date per l’Italia.