Apple: il gran giorno dell'iPad mini è arrivato, prezzi a partire da 329 dollari

Inviato da Luca Fiore il Mar, 23/10/2012 - 20:25

È arrivato l'iPad mini. Nell'undicesimo anniversario della presentazione del primo iPod, la casa della mela morsicata dal California Theatre di San Jose ha presentato la sua ultima creatura, l'iPad Mini, il fratello minore del dispositivo che ha inventato il mercato dei tablet. Il display passa da 9,7 a 7,9 pollici rendendo questo nuovo device più piccolo, leggero e meno costoso, pronto a battagliare con le tavolette commercializzate da Google, Amazon e Samsung.

Più usabile di uno smartphone e meno voluminoso di un iPad tradizionale, la nuova versione del tablet targato Cupertino è pronta, grazie alle centinaia di migliaia di app che attualmente girano su iPhone e iPad, a catturare l'utente che per caratteristiche e prezzi si è finora rivolto alla concorrenza.

L'idea di un tablet più piccolo, a metà tra un iPod e un iPad, nel 2010 era stata bocciata dal guru di Cupertino, Steve Jobs, secondo cui un dispositivo ibrido da sette pollici si sarebbe rivelato poco utile e quindi poco appetibile in termini di vendite. Ma Jobs non c'è più e nel settore due anni equivalgono grosso modo ad un paio di decenni.

La nuova tavoletta girerà con processore A5, lo stesso dell'iPad 2, e la connettività sarà Wi-Fi e 3G. La versione da 16 gb della tavoletta costerà 329 dollari. I pre-ordini inizieranno venerdì e le spedizioni partiranno dopo una settimana. Per la versione 3G bisognerà attendere due settimane.

Per quanto riguarda i competitor, "hanno provato a fare tablet più piccoli dell'iPad e hanno fallito miseramente", ha detto il n.1 del marketing, Phil Schiller. Perché il nostro prodotto è migliore del Kindle Fire di Amazon? "Abbiamo usato alluminio, non plastica", ha aggiunto il Ceo Tim Cook.

Nel corso dello "special event" è stata inoltre presentata la quarta generazione dell'iPad, la nuova versione del MacBook Pro, del Mac Mini e un ultra-sottile iMac, sia in versione da 21,5 che 27 pollici.

A Wall Street il titolo Apple sta ampliando le perdite ed in questo momento AAPL perde il 2,4% scendendo a 618,2 dollari. Dal massimo storico toccato in quota 705 dollari poco più di un mese fa, il titolo di Cupertino ha perso oltre dieci punti percentuali.


 

COMMENTA LA NOTIZIA