Apple, Citigroup taglia il rating da buy a neutral e taglia il target price

Inviato da Floriana Liuni il Lun, 17/12/2012 - 08:22
Quotazione: CITIGROUP
I venditori di iPhone tagliano gli ordini e Apple incassa il downgrade di Citigroup. La banca d'affari statunitense ha infatti ridimensionato il giudizio sulla casa di Cupertino da "buy" a "neutral" a causa dei dubbi sull'andamento delle vendite di iPhone. 5 milioni di esemplari sono stati venduti dal lancio dell'ultimo melafonino, ma la diminuzione degli ordini da parte dei rivenditori di apparecchi della Apple hanno fatto pensare agli analisti di essere in presenza di un raggiunto picco nelle vendite di iPhone, che potrebbero perciò ora solo peggiorare. Anche il price targeti di Apple è stato tagliato da 675 a 575 dollari. Il downgrade ha avuto riflessi sull'andamento del titolo di Hon Hai, società che assembla gli apparecchi di Cupertino, che ha ceduto oltre 5 punti percentuali. -3,76% anche per la chiusura del titolo Apple, che al momento vale intorno ai 510 dollari per azione.
COMMENTA LA NOTIZIA