1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Apple azzoppa il Dow Jones, pesano nuovi timori debole domanda e taglio tp JP Morgan

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Titolo Apple giù di oltre il 4% a Wall Street in scia ai timori scatenati dal warning di Lumentun Holdings che potrebbe essere sentore di un calo della domanda da parte di Apple che risulta il suo più grande cliente.

Il Dow Jones cede lo 0,80% pari a un calo di 207 punti. Apple cede oltre il 4% che corrisponde a oltre 8 punti. Un calo di $ 1 di in qualsiasi componente del Dow si traduce in uno swing di circa 6,8 punti dell’intero indice. E Apple risulta la società più grande per valore di mercato e una delle più influenti all’interno del Dow in virtù del prezzo unitario elevato delle sue azioni.

Il gruppo Lumentun Holdings ha reso noto di aver ricevuto una richiesta da “uno dei suoi maggiori clienti industriali e di consumo per diodi laser per il rilevamento 3D” di “ridurre materialmente le spedizioni” durante il secondo trimestre fiscale, che termina a dicembre. Sebbene Lumentum non nomini il cliente, nel suo rapporto annuale per l’anno fiscale 2018 elencava proprio Apple come il più grande cliente con il 30% delle entrate, seguito da Huawei e Ciena Corp entrambi all’11%.

In aggiunta JP Morgan ha tagliato il prezzo obiettivo su Apple da 270 a 266 dollari.