Apple: analisti prevedono ritardi per l’iPhone

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Potrebbe slittare dal prossimo gennaio fino al secondo trimestre del 2007 la presentazione dell’iPhone, il nuovo gadget della Apple che dovrebbe riunire le caratteristiche di un lettore musicale e di un telefono cellulare. Almeno questa è la tesi degli analisti di Cibc World Market, apparsa in un report della casa d’affari diffuso nella serata di ieri. Il mercato ha prontamente reagito penalizzando il titolo Apple, che ha chiuso la sessione con una flessione del 3,1% a 87,04 dollari.