Apple alla conquista delle imprese: accordo storico con Ibm

Inviato da Daniela La Cava il Mer, 16/07/2014 - 09:22
Storico accordo tra due regine della tecnologia americana Apple e Ibm. Ieri il big di Cupertino e il gruppo di Armonk hanno annunciato una partnership per trasformare l'enterprise mobility attraverso una nuova classe di app aziendali: le capacità di analytics e big data di Ibm approderanno sull'iPhone e sull'iPad. La nuova sfida di Apple si gioca così sul mercato professionale.

Una storica partnership che "mira a ridefinire le modalità di lavoro, affrontare le principali sfide del settore mobile e dare il via a una vera e propria rivoluzione dell'enterprise guidata dal mobile, basandosi su quattro capacità chiave, tra cui una nuova classe di oltre 100 soluzioni business specifiche per settore, incluse applicazioni appositamente sviluppate per l'iPhone e l'iPad; esclusivi servizi cloud Ibm ottimizzati per iOS, inclusi gestione dei dispositivi, sicurezza, analisi e integrazione mobile; una nuova offerta di assistenza e supporto AppleCare su misura per le esigenze dei clienti business; e nuove offerte bundle di Ibm per attivazione, fornitura e gestione dei dispositivi".
Le nuove soluzioni Ibm MobileFirst per iOS, si legge in una nota diramata ieri da Apple, verranno create da una collaborazione esclusiva mirata a cogliere i punti di forza distintivi di ciascuna azienda. E nell'ambito dell'accordo, Ibm venderà inoltre dispositivi iPhone e iPad con le soluzioni specifiche per settore ai propri clienti business nel mondo.

"La mobility, insieme ai fenomeni dei dati e del cloud, sta trasformando il mondo del business e il nostro intero settore in maniera netta e sostanziale: permettono agli utenti di reimmaginare il lavoro, i settori e le professioni," ha affermato Ginni Rometty, numero uno di Ibm. "Questa alleanza con Apple sfrutterà quest'onda positiva e porterà ulteriori innovazioni ai nostri clienti in tutto il mondo, sfruttando la leadership di Ibm in settori quali analytics, cloud, software e servizi. Siamo felici di collaborare con Apple, le cui innovazioni hanno rivoluzionato le nostre vite in modi che ora diamo per scontati, ma di cui non potremmo più fare a meno. La nostra alleanza darà vita a quello stesso tipo di rivoluzione nel modo in cui le persone lavorano, i settori operano e le aziende agiscono".


COMMENTA LA NOTIZIA