1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Apple: -1,85% in avvio di seduta, JPM conferma “overweight”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Nonostante le dimissioni di Steve Jobs possano pesare sul titolo nel breve, pensiamo che il modello di business di Apple sia fatto per durare. Si tratta di uno ‘stile di vita digitale’ che i concorrenti non possono vantare”. È quanto si legge in una nota inviata ai clienti da parte di Mark Moskowitz, analista di J.P. Morgan. L’uscita di scena di Jobs potrebbe invece creare “un interessante opportunità di acquisto”. In quest’ottica JPM ha quindi deciso di confermare il giudizio “overweight” sul titolo della mela morsicata, che nei primi scambi quota in calo dell’1,85% a 369,8 dollari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Hong Kong: Moody’s abbassa il rating a Aa2, outlook stabile

Dopo la bocciatura della Cina arriva sempre da Moody’s anche quella di Hong Kong. L’agenzia ha ridotto il rating sull’ex colonia britannica, portandolo al gradino Aa2 dal precedente Aa1, con outlook stabile dal precedente negativo. La decisione fa se…

RATING

UniCredit: Moody’s assegna “B1” all’emissione Additional Tier 1

Moody’s Investors Service ha annunciato di aver assegnato valutazione “B1(hyb)” all’emissione Additional Tier 1 (AT1) di UniCredit da 1,25 miliardi di euro. “Il rating –si legge nella nota dell’agenzia – tiene conto il rating standalone ba1 di UniCre…

RATING

Safilo: S&P conferma il rating “B+” e lo ritira

Safilo ha annunciato che S&P Global Ratings ha confermato e successivamente ritirato, su richiesta dell’emittente, il rating “B+” sul debito a lungo termine, indicando un outlook stabile.

L’iniziativa rientra, riporta la nota della società, “nell’…