Api: per Cheuvreux val bene una scommessa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Voglia di Api in Borsa. Sarà che il petrolio è ormai diventato il pane quotidiano di chi crede nei mercati, sarà che le tensioni geopolitiche soffiano ancora forti sotto la pentola dove bolle l’oro nero. Fatto sta che la compagnia petrolifera controllata dalla famiglia Brachetti Peretti è un titolo che aspettano a braccia aperte gli analisti di Cheuvreux. Secondo il broker francese sulle valutazioni l’azione è infatti a buon mercato rispetto a Erg, Neste Oil, Esso e la Saras della famiglia Moratti. Gli esperti consigliano quindi di richiederne una manciata nella fase di sottoscrizione e di tenere presente come valore spartiacque 7,11 euro.