Apertura incerta per Piazza Affari, Ftse Mib sulla parità

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 03/09/2013 - 09:14
La Borsa di Milano apre in rialzo per poi ripiegare, dopo l'ottima performance messa a segno ieri in scia ai buoni dati sull'attività manifatturiera nell'Eurozona e in Italia e all'allentamento delle tensioni in Siria. Il listino meneghino passa in negativo dopo pochi minuti nonostante la buona vena mostrata dalle piazze asiatiche, con la Borsa di Tokyo che ha chiuso con un progresso del 2,99% a 13.978,44 punti. Buone nuove dallo spread Btp-Bund, con il differenziale partito questa mattina sotto i 245 punti base, mentre il rendimento del Btp decennale si attesta intorno al 4,33%. Attenzione a STMicroelectronics, in rialzo del 3,27%, dopo l'acquisizione da parte di Microsoft della telefonia mobile di Nokia per 5,44 miliardi di euro, ma anche a Fiat (+0,34%) all'indomani della diffusione dei dati sulle immatricolazioni auto in Italia. L'indice Ftse Mib segna così un calo dello 0,09% a 16.973 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA