Apertura in rosso per Wally, Nasdaq sotto quota 2mila

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I listini Us aprono la settimana dopo la chiusura festiva di ieri all’insegna della debolezza. Ad incidere sugli indici in particolare il settore dei semiconduttori, dopo i downgrade di Lehman Brothers e i deludenti risultati di Conexant. Il Dow Jones scende dello 0,3% a 10252 punti, lo S&P è in ribasso dello 0,39% a 1121 punti, mentre il Nasdaq cede lo 0,75% a 1991 punti.