Apertura contrastata per le Borse europee in attesa dei dati sul lavoro Usa

Inviato da Valeria Panigada il Ven, 05/07/2013 - 09:07
Le Borse europee hanno avviato gli scambi con gli indici contrastati, dopo i recenti rialzi. Ieri i mercati azionari hanno corso sulle parole del governatore della Bce, Draghi, che ha per la prima volta ha anticipato la politica monetaria, dichiarando che i tassi di interesse rimarranno al livello attuale o più bassi per un lungo periodo di tempo. Una formula che ha sostenuto anche i listini asiatici. Ma oggi gli investitori guardano già altrove e in particolare Oltreoceano, dove nel pomeriggio verranno diffusi i dati sul mercato del lavoro, che potranno dare una indicazione sulle intenzioni della Federal Reserve riguardo il suo piano di quantitative easing. In questo scenario Londra mostra un calo dello 0,20% a 6409 punti e Parigi cede lo 0,24% a 3800 punti, mentre Francoforte guadagna lo 0,15% a 8006 punti.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA