E' aperta la caccia agli Etn che quotano a premio sul Nav

Inviato da Alessandro Piu il Mer, 28/03/2012 - 15:12
L'Etn VelocityShares Daily 2x Long VIX Short-Term (Tvix) di Credit Suisse non è solo. Un altro prodotto della stessa categoria sta seguendo lo stesso percorso dopo aver mostrato una sopravvalutazione record del prezzo rispetto al Net asset value (Nav).

Si tratta in questo caso di un certificato firmato da Barclays, l'iPath Dow Jones-UBS Natural Gas Total Return Sub-Index. La sua storia è identica a quella del prodotto di Credit Suisse. A partire dall'1 febbraio scorso la quotazione dell'Etn ha cominciato a divergere dal Nav. Il premio sul Nav ha raggiunto il 21 febbraio il 78,8% e successivamente il 19 marzo è salito a +134%. Alla chiusura di ieri la differenza si era ridotta al 56%, distanza che rimane ancora da colmare. Il prezzo dell'Etn è sceso da 6,02 a 3,66, perdendo il 40 per cento di valore in poche sessioni.

Come accaduto per l'Etn sulla volatilità del Credit Suisse, anche Barclays aveva sospeso le emissioni di nuovi certificati iPath sul gas naturale. Una sospensione di lunga data, in realtà, in quanto risalente al 21 agosto 2009. Nella nota dell'emittente britannica viene specificato che "come precisato nei documenti informativi del prodotto, il valore del certificato può essere influenzato da molti fattori tra i quali i livelli di domanda e offerta...Barclays Bank plc ritiene che le limitazioni imposte sull'emissione e le vendite potrebbero causare uno sbilanciamento dell'equilibrio tra domanda e offerta sul mercato secondario". Nella stesso mese di agosto Barclays ha sospeso anche le emissioni dell'iPath Dow Jones-UBS Platinum Subindex Total Return. Il prezzo di questo certificato sul mercato secondario ha tuttavia continuato a replicare fedelmente il Nav.

Nel frattempo il prezzo del VelocityShares Daily 2x Vix Short-Term Etn ha terminato il suo inseguimento al ribasso in direzione del Nav. Ora il premio è inferiore al 2 per cento ma la discesa è costata a chi è o era in possesso di posizioni long sul prodotto una perdita di quasi 60 punti percentuali nel giro di poche sedute. La stessa sorte potrebbe toccare al Columbia Intermediate Muni Bond Strategy Fund e ad altri Etn con prezzi a forte premio rispetto al Nav. Il certificato di Columbia Management, quotato al Nyse, al 23 marzo presentava un premio sul Nav del 14%, decisamente più limitato ai casi estremi appena visti ma comunque fuori dal range normale che dovrebbe caratterizzare un prodotto a replica del sottostante.
COMMENTA LA NOTIZIA