1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Antonveneta torna italiana, accordo tra Mps e Banco Santander – PRIMA NOTA

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Torna in mani italiane un pezzo della storia bancaria del nord est. Monte dei Paschi di Siena ha infatti annunciato di aver raggiunto un accordo con il Banco Santander per l’acquisto di Banca Antonveneta per 9 miliardi di euro.


 

Antonveneta è uno degli asset di Abn Amro che erano stati attribuiti al Santander dopo la recente acquisizione dell’istituto olandese da parte del consorzio formato oltre che dalla banca spagnola, da Royal Bank of Scotland e Fortis.


 


L’operazione è comunque soggetta all’approvazione delle autorità regolamentari. Resta fuori dal perimetro dell’operazione Interbanca, la divisione che opera come banca corporate e delle imprese.


 


Il titolo Monte dei Paschi era stato sospesa attorno alle 14.00 in attesa di una nota, quando il titolo segnava un calo dell’1,3% a 4,18 euro, e non è ancora rientrato in contrattazione. In deciso rialzo invece le azioni del Banco Santander, che dopo una mattinata in territorio negativo, immediatamente dopo l’annuncio sono schizzate verso l’alto. Il titolo segna attualmente un progresso del 2,2% a 14,76 euro. Gli acquisti sul titolo della banca spagnola confermano un primo parere raccolto sul mercato da Finanza.com, secondo cui l’acquisto da parte della banca senese sarebbe avvenuto a un prezzo troppo elevato.