Antonveneta, rigettata richiesta dissequestro quota Coppola

Inviato da Redazione il Lun, 23/01/2006 - 15:01
Il Tribunale del riesame di Milano ha respinto la richiesta di dissequestro delle azioni Antonveneta in possesso di Danilo Coppola presentata dai difensori del numero uno di Ipi. Confermata pertanto l'ordinanza del Gip Clementina Forleo risalente allo scorso dicembre. Rimarranno pertanto sotto sequestro le azioni dell'istituto patavino che lo scorso anno Coppola acquistò nel periodo in cui era in corso la scalata ad Antonveneta. L'avvocato Carlo Taormina, uno dei legali dell'immobiliarista capitolino, ha annunciato il ricorso in Cassazione.
COMMENTA LA NOTIZIA