1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Antonveneta, occhi puntati sul cda odierno a Padova

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Settimana importante per Antonveneta. Ieri è arrivata una prima conferma dopo tante indiscrezioni. La Banca Popolare di Lodi è entrata ufficialmente nel capitale di Antonveneta con una quota pari al 2,111%. La partecipazione, detenuta direttamente e in pegno, è stata comunicata ieri dalla Consob, che ha dato notizia anche del superamento della soglia del 2% nell’istituto padovano da parte di Unipol. Di questo si parlerà oggi a Padova, dove è in programma un cda. Un incontro che viene definito di routine, ma che servirà a tastare il polso ai vari soci dopo l’accordo tra Fiorani ed Edizione Holding per rilevare il 3,8% di Antonveneta in mano ai Benetton e anche in previsione di “qualche cambiamento”. L’uscita allo scoperto della banca guidata da Giampiero Fiorani potrebbe segnare la partenza ufficiale della marcia di avvicinamento ad Antonveneta, iniziata silenziosamente con rastrellamenti in Borsa e proseguita avvicinando gli azionisti padovani che a ridosso di Natale hanno disdettato il patto di sindacato guidato da Abn Amro con il 12,5%. E per trovare una soluzione amichevole con il socio olandese secondo indiscrezioni di stampa segnalate da Spystocks domani potrebbe esserci il primo confronto tra il numero uno della banca lombarda e gli uomini di Abn Amro per un possibile accordo.