1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Antonveneta, “mossa” del giudice su sospensione delibera cda

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Novità in tribunale per la causa Antoveneta. Nell’ambito del ricorso promosso da Abn Amro per ottenere la sospensione della delibera assunta il 30 aprile 2005 dall’assemblea dei soci di nomina del nuovo cda e del nuovo collegio sindacale, “il giudice designato, sciogliendo la riserva assunta all’udienza del 25 maggio 2005, ha depositato un provvedimento con il quale ha ritenuto di dover pervenire ad una declaratoria di inammissibilità della predetta istanza”. Lo si apprende da un comunicato della banca patavina. Dunque: occhi puntati al 6 giugno 2005, giorno fissato per “l’udienza per la conferma, modifica o revoca del provvedimento emesso il 21 maggio 2005, con il quale è stata sospesa la deliberazione assembleare”. Per il momento Antonveneta è guidata dal direttore generale. Il cda di Antonveneta è sospeso e non può esercitare le sue funzioni, ma il giudice di Padova non ha detto chi può farlo fino al giudizio di merito previsto il 6 giugno. Le soluzioni sono due: o il Tribunale di Padova nomina un curatore o la Banca d’Italia manda un commissario come nei casi di fallimento.