Antonveneta: la Consob blocca le Opa di Fiorani

Inviato da Redazione il Gio, 28/07/2005 - 08:55
Nel giorno in cui a Padova si insedia il cda di Abn Amro, la Consob sospende le offerte della Popolare Italiana. Un macigno sulla strada di Giampiero Fiorani verso la conquista della banca padovana. Perché le motivazioni di base alle quali l'Autorità di Borsa ha sospeso l'Opa obbligatoria e l'Opas dei lodigiani sono davvero pesanti. Dopo gli ultimi accertamenti della Procura, i commissari hanno messo nero su bianco che sussistono "gravi carenze informative": mancano informazioni sui patti parasociali, che sono in dubbio le cessioni delle partecipazioni di minoranza e che addirittura potrebbero venire meno anche le garanzie finanziarie delle offerte. La Consob in base all'articolo 102 del Testo Unico della finanza, ha così deciso di sospendere le offerte in via cautelare per 90 giorni, cercando in questo periodo di dirimere le problematiche emerse. Se i dubbi fossero confermati, la Consob dovrebbe dichiarare decadute le offerte, altrimenti, fa sapere la Commissione, si pronuncerà per la revoca della sospensione.
COMMENTA LA NOTIZIA