1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Antonveneta: Chiarotto, ora difficoltà a governare la banca

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Banca Antonveneta aveva la possibilità di diventare la prima banca italiana con Bpi” così ha dichiarato Romeo Chiarotto, ex consigliere di Antonveneta in “quota” Popolare italiana, dopo l’elezione del cda targeto Abn Amro.
“Non so come si possa governare una banca che vede il cda di un colore e i soci di un altro. In questa situazione è la banca che soffre di più .In questa situazione le banche concorrenti vanno a nozze. Si prendono i clienti e anche i dipendenti” ha risposto Chiarotto ha chi gli chiedeva lumi in merito al futuro prossimo dell’istituto padovano. “Se sono state ravvisate delle irregolarità bisognava sanare il tutto con una penale che superasse questo problema” ha concluso Chiarotto a riguardo delle ultime vicende giudiziarie che hanno investito la cordata di Giampiero Fiorani . E alcune delle questioni sollevate da Chiarotto sono quelle abbracciate dai sindacati interni di Antonveneta, che hanno stigmatizzato gli ultimi avvenimenti che, a loro dire, stanno procurando “enormi danni all’azienda, sia di immagine che di redditività”.