Antonveneta: cda oggi per primo esame Opas

Inviato da Redazione il Mar, 12/07/2005 - 09:11
La mossa che tutti aspettano perché si sblocchi la vicenda Antonveneta è il parere della Banca d'Italia che deve ancora decidere se autorizzare o meno l'Opa obbligatoria e l'Opas volontaria lanciate dalla Popolare Italiana, ex Popolare di Lodi. Un passaggio destinato a condizionare lo scontro tra l'istituto italiano e gli olandesi di Abn Amro che da oltre sei mesi si contendono il controllo della banca veneta. Fino a ieri sera il parere di Via Nazionale non era ancora arrivato ed è assai probabile che oggi il cda di Antonveneta, convocato dal presidente Cartone per esaminare l'Opas sulla base del parere degli advisor Mediobanca e Goldman Sachs non si pronunci in modo definitivo sull'offerta. Sembra di capire che sia il cda in carica, che sta attendendo la pronuncia del Tribunale di Padova sulla sua legittimità, sia gli advisor preferiscano attendere il verdetto di Bankitalia prima di esprimere le loro valutazioni. L'iter è stato rallentato dalle indagini della Procura di Roma.
COMMENTA LA NOTIZIA