Antonveneta, per Caboto il ritocco Ops Lodi non e' particolarmente migliorativo

Inviato da Redazione il Ven, 06/05/2005 - 11:57
La Banca Popolare di Lodi ha comunicato una revisione al documento di Ops sulle azioni Antonveneta, che prevede un meccanismo di protezione della valutazione del corrispettivo, fissata in 26 euro per azione da possibili oscillazioni del prezzo di mercato: se la media dei prezzi di Borsa degli strumenti finanziari offerti dovesse essere inferiore alla valutazione
effettuata, la BPL provvederà a corrispondere un conguaglio in forma di azioni Reti Bancarie. "Non riteniamo tale meccanismo particolarmente migliorativo rispetto all'offerta di Abn e tale da garantire il pieno successo all'offerta Bpl", dicono gli analisti di Caboto. Inoltre, Bpl ha comunicato di aver depositato la richiesta per la quotazione delle obbligazioni offerte come parte del corrispettivo: l'autorizzazione della Consob dovrà arrivare entro 60 giorni. "L'autorizzazione all'Ops, il cui prospetto verrà depositato a breve, è dovuta entro 15 giorni dal deposito, ma è comunque subordinata alla quotazione degli strumenti offerti in corrispettivo. Alle attuali quotazioni di mercato, superiori al prezzo di Opa di Abn pari a 25 euro per azione, e dato il nostro target price su base fondamentale su NTV di 16,3 euro per azione, consigliamo di vendere le azioni sul mercato", aggiungono gli esperti. Rating confermato a reduce (titolo da ridurre in portafoglio).
COMMENTA LA NOTIZIA