1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Antofagasta: domani i conti, Credit Suisse vede spunti interessanti su produzione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si avvicina la prova dei conti per Antofagasta. Domani la società mineraria quotata sulla Borsa di Londra diffonderà i risultati di bilancio. Nell’attesa gli analisti di Credit Suisse snocciolano le loro previsioni: “Stimiamo per il 2009 un utile per azione (Eps) in calo del 59% a 0,71 dollari, con un dividendo a 28,6 centesimi”, si legge nella preview odierna. Per quanto riguarda il futuro, la casa d’affari svizzera intravede buoni spunti dallo sviluppo dei due progetti minerari Los Pelambres ed Esperanza, che dovrebbero portare nel 2011 i livelli di produzione in rialzo del 60% rispetto a quelli del 2009. Dal punto di vista del titolo, Credit Suisse conferma il rating neutral: “Antofagasta ci piace come investimento di lungo periodo, grazie all’atteso cambiamento nella produzione a partire dal 2011 – dichiarano gli analisti oggi – Tuttavia, l’azione potrebbe sottoperformare rispetto ai concorrenti se il rame continuerà a muoversi al rialzo come noi ci aspettiamo”.