1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Antofagasta da tenere, ma occhio ai dividendi in calo (Credit Suisse)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Credit Suisse rivede leggermente le stime sull’eps di Antofagasta, alla luce dei risultati annuali presentati oggi. Per il 2012, secondo l’istituto svizzero, dovrebbe attestarsi a 1,57-1,61 dollari, mentre per il 2013 il risultato dovrebbe essere di 1,73-1,73 dollari per azione. L’azione è da tenere in portafoglio, secondo gli analisti, ma il rating resta “neutral” dato che il catalizzatore della crescita tenderà ad essere soprattutto il prezzo del rame, in assenza di crescite di dividendi (che al contrario sono attesi al ribasso dopo che quest’anno si sono attestati a 0,44 dollari dagli attesi 0,73) e di crescita significativa fino al 2014.