1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Antitrust: Ue accoglie proposta di rimedi strutturali di Eni per accrescere concorrenza in Italia

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Commissione Europea accoglie gli impegni di rimedi strutturali presentati da Eni. Lo rende noto Bruxelles in un comunicato stampa precisando che “i rimedi rispondono alle preoccupazioni espresse dalla Commissione in merito alla modalità di gestione e l’operatività delle infrastrutture di trasporto di gas naturale da parte di Eni e che potrebbe integrare un abuso di posizione dominante in violazione alle regole di concorrenza”. Quello che propone la società guidata da Paolo Scaroni è dismettere la sue partecipazioni azionarie in tre infrastrutture internazionali di trasporto di gas: i gasdotti TAG, TENP e Transitgas. La Commissione, si legge in una nota, intende procedere al market test. In virtù di tale procedura, Bruxelles può, mediante decisione, rendere detti impegni obbligatori per l’impresa.