L'Antitrust multa l'Ania, che si sorprende

Inviato da Redazione il Mar, 13/12/2005 - 08:48
La scure dell'Antitrust interviene sull'Associazione delle imprese assicurative con una multa da 2,2 milioni di euro per aver realizzato due intese restrittive della concorrenza, sulle prestazioni peritali e sulle modalità e criteri di determinazione dei risarcimenti per danni a cose. L'Autorità garante della concorrenza, guidata da Antonio Catricalà, ha stabilito che l'associazione "dovrà inoltre interrompere immediatamente ogni attività di coordinamento in favore delle imprese associate". L'Ania fa la faccia sorpresa e annuncia ricorso al Tar sostenendo che "l'accordo sulle tariffe dei periti automobilistici è un accordo nazionale di lavoro, peraltro previsto da una legge che doveva necessariamente essere rispettata dai destinatari mentre l'intesa con i carrozzieri fu disdettata nel 2003 dopo un'indagine conoscitiva dell'Antitrust". Ma l'Intesa consumatori annuncia battaglia "il lupo perde il pelo ma non il visio" e chiederà il pagamento dei danni agli assicurati.
COMMENTA LA NOTIZIA