Antidolorifico sotto tiro, Pfizer crolla a New York

Inviato da Redazione il Ven, 08/10/2004 - 08:35
Dopo il Vioxx, il medicinale della Merck ritirato volontariamente dal mercato la scorsa settimana, ora tocca al Celebrex di Pfizer che è finito nel mirino di un articolo in pubblicazione sul New England Journal of Medicine in cui viene rilevato il legame esistente tra gli antidolorifici che ricadono sotto la categoria "inibitori di cox-2" e l'aumento del rischio di problemi cardiovascolari. Dopo la diffusione della notizia il titolo della società farmaceutica è crollato a New York del 5% e nel pomeriggio si è portato su nuovi minimi a 28,60 dollari in ribasso di oltre 8 punti percentuali. Ma tutti i titoli del settore farmaceutico hanno registrato pesanti perdite. Merck e GlaxoSmithKline hanno perso il 4%, Astrazeneca ed Eli Lilly il 3 e Novartis il 2%.
COMMENTA LA NOTIZIA