Antichi Pellettieri: depositato ricorso su ristrutturazione debito

Inviato da Luca Fiore il Mar, 20/11/2012 - 19:08
Quotazione: ANTICHI PELLETT *
Il Cda di Antichi Pellettieri ha deliberato di depositare un ricorso ai sensi dell'articolo 182-bis, sesto comma, della Legge Fallimentare. "Le trattative con il ceto bancario -si legge nella nota diffusa dalla società- hanno infatti portato ad una condivisione del testo di un accordo di ristrutturazione dei debiti ai sensi dell'art. 182 bis nelle sue caratteristiche essenziali, pur permanendo la necessità di definire ancora taluni elementi residuali e, in ogni caso, senza che tali trattative abbiano sinora condotto all'assunzione di impegni vincolanti".

"Il sesto comma dell'articolo 182-bis della Legge Fallimentare prevede una forma di tutela per la società già nella fase delle trattative, e quindi prima della formalizzazione dell'accordo con il ceto creditorio". "L'accordo con il ceto bancario -prosegue la nota- prevede la sottoscrizione da parte delle banche di un aumento di capitale ad esse riservato con emissione di una particolare categoria di azioni con diritto di voto limitato".
COMMENTA LA NOTIZIA