1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Anthilia Bond Impresa Territorio: il fondo dedicato alle PMI italiane che investe in mini bond

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Anthilia Capital Partners e Banca Akros hanno annunciato oggi la nascita di “Anthilia Bond Impresa Territorio“, il fondo per le PMI italiane che investe in mini bond. Il fondo, grazie all’impegno di un pool di banche territoriali coordinate da Banca Akros, è il primo nel suo genere che può già contare su una disponibilità effettiva iniziale di 100 milioni di euro, pronta per essere investita nei processi di sviluppo ed internazionalizzazione del tessuto produttivo delle PMI italiane.

Il progetto è nato grazie al supporto ed alla partnership di 7 tra le principali banche regionali italiane, ovvero Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Banca Popolare di Milano, Banca Popolare di Sondrio, Credito Valtellinese, Banca Carige, Banca Carim e Banca Etruria che hanno integralmente sottoscritto i 100 milioni di euro di Anthilia Anthilia Bond Impresa Territorio. Anthilia BIT, altro nome con cui può essere indicato il fondo, rappresenta una fonte di finanziamento complementare al credito bancario per le PMI e un’opportunità significativa per supportare la crescita e lo sviluppo delle imprese sui mercati globali.

Elementi distintivi del progetto sono:

1. First mover

Anthilia Bond Impresa Territorio è il primo fondo che ha già a disposizione i primi 100 milioni da impiegare per i progetti, le idee e le imprenditorialità meritevoli di credito.

2. Operazione di sistema legata al territorio

Anthilia Bond Impresa Territorio presenta una forte connotazione di sistema, grazie al coinvolgimento di 7 tra le principali banche regionali italiane che garantiscono una diversificata e capillare presenza al fianco delle PMI su tutto il territorio nazionale. Le banche stesse investiranno direttamente nelle emissioni proposte per almeno il 10% dell’importo.

3. Garanzia di indipendenza

Anthilia Bond Impresa Territorio vede il coinvolgimento di diversi partner che operano in assenza di conflitti di interesse. Anthilia Capital Partners, in qualità di gestore indipendente del fondo, è responsabile unico del fondo e garantisce l’interesse di tutti gli investitori.

Nel dettaglio, Anthilia Bond Impresa Territorio è un fondo chiuso di ‘private debt’ e riservato ad investitori qualificati; il fondo investirà in strumenti di debito, prevalentemente minibond emessi da PMI residenti in Italia, ed avrà durata massima di 10 anni, con dimensioni di partenza pari a 100 milioni di euro già sottoscritti. Il fondo è promosso e gestito da Anthilia Capital Partners Sgr e collocato insieme a Banca Akros, nel ruolo di Arranger dell’operazione.

Partner dell’iniziativa saranno CRIF Rating Agency, che esprimerà un giudizio sugli Emittenti proposti, assegnando loro un rating e lo Studio Legale Orrick che assisterà l’Emittente per l’ammissione delle obbligazioni sul mercato ExtraMot Pro di Borsa Italiana.

“Siamo orgogliosi di promuovere il fondo “Anthilia Bond Impresa Territorio”, ha commentato la notizia Eugenio Namor, Presidente di Anthilia Capital Partners, secondo cui il nuovo fondo rappresenta “uno strumento che permetterà alle nostre PMI di trovare un maggior supporto finanziario e diversificare le fonti di finanziamento, accompagnandole nello sviluppo di interessanti progetti e imprenditorialità”.

“Grazie alla presenza di istituti operanti in aree diverse del Paese, ha aggiunto Marco Turrina, Amministratore Delegato di Banca Akros, “il Fondo permetterà alle banche partecipanti di proporre ai propri clienti operazioni di dimensioni superiori a quelle normalmente consentite dai propri limiti patrimoniali e di concentrazione e di ottenere un’ampia diversificazione geografica e settoriale degli investimenti riducendo la rischiosità del portafoglio. Il modello operativo e organizzativo del Fondo prevedrà inoltre, a tutela di tutti gli investitori, l’istituzione di un comitato con funzioni consultive i cui componenti saranno nominati dalle banche partecipanti al primo closing del Fondo e dagli altri principali investitori che vorranno aderire successivamente”.

“Tengo particolarmente a sottolineare”, ha concluso la presentazione del fondo Giovanni Landi, Senior Partner di Anthilia Capital Partners, “che il fondo Anthilia Bond Impresa Territorio può contare effettivamente su almeno 100 milioni di euro che potranno essere investiti da subito nei progetti delle PMI Italiane. La presenza delle principali banche regionali, l’indipendenza dei diversi soggetti coinvolti e la capacità di essere al fianco degli imprenditori sui singoli territori, rendono questo progetto la prima risposta concreta e distintiva legata alle opportunità aperte dal legislatore per la creazione di un mercato di mini bond. Anthilia Bond Impresa Territorio è un segnale concreto di come l’industria italiana dell’asset management entra per la prima volta in relazione diretta con il tessuto produttivo delle PMI, favorendo così un rapporto sempre più virtuoso e sinergico tra imprenditori e risparmiatori”.