Ansaldo STS archivia bilancio 2006 in crescita

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 23/03/2007 - 09:10
Quotazione: ANSALDO STS

Conti 2006 positivi per Ansaldo STS, controllata di Finmeccanica. Il consiglio di amministrazione della società guidata da Alessandro Pansa ha dato il via libera all'approvazione bilancio dell'esercizio precedente che ha riportato un valore della produzione pari a 928,2 milioni di euro, in crescita del 10,1% rispetto al 2005.
Positivo anche il risultato operativo (Ebit) pari a 84,5 milioni in progresso rispetto ai 79,8 milioni registrati nello stesso periodo dell'esercizio precedente che è salito a 91,4 milioni (+14,6%) al netto dei costi di quotazione e che corrisponde a un indice di redditività (Ros) in aumento dal 9,5% al 9,8%.
Segno più anche per l'utile netto 2006 che è stato a 45,8 milioni di euro e che è avanzato a 52,6 milioni al netto dei costi di quotazione e se si mette a confronto con un risultato di 44,3 milioni del precedente esercizio. La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2006 ha registrato un valore creditorio di 158,2 milioni di euro rispetto a 120,8 milioni di fine esercizio 2005.

 
Inoltre, Ansaldo STS ha previsto - come si legge in una nota diramata dalla società - una crescita media della produzione a ricavo del 6% annuo nel periodo 2005 - 2009. Il dato previsionale è contenuto nel piano strategico 2007-2009 approvato dal cda le cui linee guida saranno presentate oggi alla comunità finanziaria dall'amministratore delegato del gruppo Giovanni Roberto Gagliardi.
Linee guida del piano strategico che mettono in evidenza le buone prospettive di crescita economica, sostenuta soprattutto dall'ulteriore penetrazione nei mercati caratterizzati da una consistente domanda di segnalamento e di sistemi di trasporto.

Nello specifico, nel confermare una crescita della redditività in termini di Ros di 1,5-2 punti percentuali riferita al periodo 2005 - '09, Ansaldo STS si attende anche il raggiungimento già nell'anno in corso di un Ros superiore al 10%.
Ma non solo. A parità di condizioni di riferimento, la posizione finanziaria netta sarà sostenuta nell'intero periodo del piano da un positivo andamento del flusso di cassa operativo, raggiungendo a fine 2007 un ammontare pari a circa.

Ci sono altre novità in vista per Ansaldo STS. Il Cda ha infatti approvato la costituzione di una nuova società che prenderà il nome di Ansaldo STS Deutschland GmbH, creata con l'intento di avviare l'operatività della controllata di Finmeccanica sul mercato tedesco del segnalamento e dei sistemi di trasporto. Intanto, è in una fase avanzata un accordo per l' ingresso nell' azionariato della nuova società di un partner locale che porterà dettagliate competenze commerciali e tecniche che permetteranno al gruppo di lavorare in Germania con maggiori possibilità di riuscita.

COMMENTA LA NOTIZIA