Ansaldo, possibili nuovi allunghi oltre le resistenze di area 7,59 euro

Inviato da stefano alberti il Mar, 31/01/2012 - 12:37
Quotazione: ANSALDO STS
Quadro tecnico interessante per il titolo Ansaldo. Le azioni della controllata di Finmeccanica hanno fornito alcuni segnali tecnici che fanno propendere per una visione rialzista sul titolo. In primis, la violazione al rialzo, avvenuta venerdì scorso, della trendline discendente tracciata con i massimi del 25 ottobre e del 10 gennaio. Le quotazioni, pur chiudendo la seduta a 7,535 euro hanno avuto la forza di superare anche le resistenze statiche in area 7,60 euro, registrando un massimo intraday a 7,80 euro. Significativo anche l'andamento del titolo a partire dal primo novembre scorso: i prezzi si sono mossi all'interno di un trading range piuttosto ristretto che ha contratto le quotazioni tra i livelli chiave di supporto e resistenza statici rispettivamente a 6,74 e 7,59 euro. Ulteriori elementi determinanti a far propendere per una visione rialzista sono l'incrocio al rialzo della media mobile a 14 periodi con quelle a 55 e 100 giorni, avvenuto il 3 gennaio e il comportamento delle medie mobili di medio e lungo termine, transitanti al momento in area 7,30 euro, che hanno fornito un valido sostegno alle quotazioni nel breve termine. Partendo dalle considerazioni emerse dall'analisi, eventuali ingressi in acquisto a 7,39 euro avrebbero un primo target a 7,80 euro e un secondo a 8,25. Lo stop scatterebbe invece al cedimento dei minimi del 25 gennaio a 7,15 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA